Blog Categories

Lastest Blog

recent comments

There is no comment
PrestaShop
“Se non cambiasse mai nulla, non ci sarebbero le farfalle”
“Se non cambiasse mai nulla, non ci sarebbero le farfalle”

Vi racconto una storia...

Sui fondali del Mar Mediterraneo e dell\'Atlantico, vive un piccolo animaletto di un color rosso vivace. Esso possiede una struttura corporea interamente molle e priva di carapace.

Esplora anfratti e fondali con curiosità, trascinando con se un guscio di conchiglie che fungono da propria casa.

Ora, accade che col tempo, alimentandosi, sviluppandosi, evolvendosi esso cresca e  all\' interno della propria dimora inizi a sentirsi scomodo, avviluppato, diciamo un po\' stretto. È per questo che il Paguro Bernardo, durante le sue esplorazioni, sia sempre alla ricerca di un habitat più confortevole, più comodo, che faccia più al caso suo, che rispecchi più le sue esigenze.

Quando infine trova la conchiglia che fa per lui esso, cambia casa, passa dall\' una all\' altra, adattandosi alla nuova senza modificarla; ed è così che che questo astuto e curioso crostaceo continua ad evolversi e svilupparsi per tutto il corso della sua vita.

 

Al di là del singolo aneddoto che vi ho raccontato, ogni essere vivente attraversa fasi, periodi e situazioni nelle quali si vede di fronte ad un passaggio, ad un cambiamento.

Gli uccelli migrano e cambiano nido, molti rettili cambiano pelle o addirittura colore. I crostacei come abbiamo raccontato si muovono da un guscio ad un altro o sganciano quello superiore per crearne uno nuovo. Perfino noi esseri umani, anzi, forse noi prevalentemente siamo costantemente stimolati al cambiamento, all\' innovazione e a continue sfide.

Cambiano i tempi e le stagioni, la flora si trasforma; e proprio con il cambio di stagione, con l\' arrivo della primavera, con il ritorno delle infiorescenze e del sole ad irradiare le nostre giornate. Proprio come un fiore a primavera, ALTA ROSA rinasce.

Rinasce però imitando il nostro amico Bernardo, come gli uccelli che migrano, cambia casa, cambia faccia e forma, ma sempre mantenendo la stessa sostanza e la stessa etica di principio.

Rispettando ed adattandosi all\' ambiente che ci circonda e che ci ospita, sia quello globale che quello del nuovo negozio, senza modificare, ma “semplicemente” adornandolo e valorizzandolo con l\' eleganza e la sensibilità caratteristica del suo brand.

Alta Rosa con la sua “piccola” produzione simbolo di grande qualità, si ripropone con il suo stile e con la solita ricercatezza, caratteristica del suo artigianato, presentando la nuova collezione estiva 2017.

Passa dal 84r al 73r di via San Gallo a Firenze con molte idee e progetti per il futuro e molta curiosità e voglia di innovare. Con la volontà di seguitare la sua evoluzione e il proprio sviluppo, così da poter offrire ai suoi clienti sempre il meglio e sempre di più, così da far arrivare questa rosa sempre più in alto.

Filippo Adriani

Alta Rosa
Apr 10, 2017